A gonfie vele

A gonfie vele, guardando oltre l’orizzonte, la metà sarà là, dove arriverò.

“gianpiero”

beata inciviltà di aver sempre ragione

beata inciviltà di aver sempre ragione

di Gianpiero Cozzolino

Letterina di Auguri di Natale a mia moglie

Natale 2014,

Ti Amo il tuo Ghingo.

Lo so bene che solitamente questo era l’inzio e la fine dei miei bigliettini di Auguri,

ma per questo Natale, visto che sei Fantasticissima, ti vorrei scrivere cosa sei per me:

 

sei la lente per vedere il mondo;

sei la bilancia della Famiglia;

sei l’acqua lucente che mi colma;

sei il vento che scuote la mia anima;

sei il fuoco che mi scalda;

sei il mare che mi circonda;

sei la luna della sera che tutto fà brillare d’argento;

sei l’ombra che mi fà stare vigile;

sei il suono che mi scuote dal torpore;

sei il silenzio della mia libertà;

sei il sole del mattino che anima la vita della nostra unione;

sei l’amata che tutto esalta in me.

 

Auguri a te Mio Amore, che rinasci in me ogni giorno.

Tuo Ghingo.

Il nuovo anno lavorativo

iniziamo il nuovo anno lavorativo con questa chicca:

“Non essere amati è solo sfortuna; non sapere amare è una tragedia.”

Non è più

Non è più la stessa vita di quando eravamo dei bambini.

Abbiamo più interessi ma con essi abbiamo perso la bellezza dei divertimenti semplici.

(Daniele 1996)

Silenzio

Lo senti.

Lo senti.

Lo senti.

E ti tranquillizza.

(Daniele 1996)

Amicizia

Nè soldi,

Nè donne,

Nè vita.

Amici e basta , Fanculo.

(Daniele 1996)